Siete in: home page


Il Tempio di Philae




Il Tempio di Philae

L’isola di Philae, posta a 7 km da Aswan, ospitò un tempo il santuario di Iside, dea della
Il Tempio di Philae
Il Tempio di Philae
bontà e fertilità. La costruzione della vecchia diga provocò la sommersione del templio di Philae, pertanto, grazie all’interessamento dell’Unesco, il complesso fu smontato e rimontato nella vicina isoletta di Agilkia, posta al di sopra del livello delle acque. L’operazione durò otto anni dal 1972 al 1980. A questa grande operazione, hanno preso parte anche tecnici e operai italiani che hanno provveduto a restaurare le parti deteriorate, infatti, quando nel VI secolo D.C., l’imperatore Giustiniano impose la chiusura del tempio pagano, i cristiani sfogarono il loro fanatismo religioso scolpendo le strutture del tempio e soprattutto le raffigurazioni di Hathor e Iside.



Mappa del sito
Mappa del sito