Siete in: home page


Le piramidi di Giza


Le Piramidi di Giza

Dodici km a sud ovest del Cairo, troviamo una delle 7 meraviglie del mondo: le Piramidi di Giza. Le piramidi, che dominano la città dal bordo di un altopiano desertico, risalgono alla IV dinastia dell’Antico Regno. La piramide di Cheope è la più grande e più antica, originariamente alta 146 m, oggi alta solo 137 m. All’interno della Grande Piramide c’è uno stretto corridoio che conduce ad una vasta camera chiamata “la camera del Re” dove si trova un sarcofago in granito vuoto. Al di sopra c’è la camera della regina e poi ancora più in alto altre camere meno vaste. La piramide di Chefren, figlio di Cheope, anch’essa alta circa 136 m è la meglio conservata, in quanto nella parte alta si scorge parte del rivestimento esterno. La piramide di Macerino, figlio di Chefren, è alta 63 m ed è anche la piramide più recente.
La Piramide di Chefren
Piramidi di Giza
A vegliare sul complesso funerario della piramide, gli Egizi, hanno posto la Sfinge, blocco monolitico unico (lungo 70 m e alta 20 m) con il volto umano e corpo di leone. Oggi giorno il corpo della Sfinge risulta molto deteriorato e secondo gli studiosi , ciò non è dovuto alle tempeste di sabbia, ma quanto alle inondazioni del Nilo che avrebbero investito il colosso prima della costruzione della diga.



Mappa del sito
Mappa del sito