Siete in: home page


Esna


Esna


Esna è situata a 54 chilometri a sud di Luxor sulla riva occidentale del Nilo. Esna è il nome moderno della località dell'Egitto detta anticamente Ta-Sened dal quale derivarono il nome copto di SNE e di quello arabo ESNA.
La città è collegata all'altra sponda del Nilo mediante una diga il cui superamento in nave avviene tramite una chiusa.
Al centro della città, si trova il tempio dedicato al dio Khnum dalla testa d'ariete. Il tempio venne edificato durante la XVIII dinastia e in seguito più volte rinnovato, e ancora in uso in epoca romana, infatti sopra al portale di ingresso si trovano due iscrizioni dedicate agli imperatori Vespasiano e Claudio. Con il passare dei secoli il tempio è stato ricoperto quasi completamente da macerie, e una volta liberato da quest’ultime, il tempio si è trovato a circa 9 m. sotto il piano stradale attuale.
Oltre al dio Khnum è consacrato anche alle divinità di Satet e Neith identificata dai greci come Atena. Attraverso il portale si entra nel pronao diviso in sette navate da 24 colonne, sei delle quali incassate nel muro della facciata. Sopra alla navata centrale ci sono decorazioni con due file di avvoltoi in volo mentre il soffitto delle navate laterali è decorato con scene astronomiche. Le pareti sono decorate con scene di imperatori romani vestiti come faraoni che porgono offerte agli dei della città e che celebrano riti per la costruzione del tempio. Il cartiglio più recente inscritto sulle pareti del tempio è quello dell'imperatore romano Decio del 249.





Mappa del sito
Mappa del sito