Siete in: home page


Aswan


Aswan (Assuan)


Situata a 950 Km a sud del Cairo sulla riva orientale del Nilo, Aswan (Assuan) è la città più meridionale dell’Egitto. Un tempo centro del commercio in Africa, oggi è una notissima stazione climatica invernale grazie al suo clima asciutto e per le proprietà terapeutiche di alcune sabbie.
In antichità l'area dove sorge Aswan (Assuan) era chiamata Yeb (terra degi elefanti), perchè si dice che in questi luoghi, gli egiziani videro per la prima volta gli elefanti.
In anni più recenti Aswan (Assuan) ha assunto fama mondiale con la costruzione di due dighe che sbarrano il corso del fiume Nilo, risolvendo così il problema delle rovinose inondazioni del fiume. Infatti, in passato, quando in estate le acque provenienti dall' Etiopia si dirigevano verso la parte bassa del Nilo questo inondava i terreni circostanti lasciando il limo, un sedimento di minerali nutrienti che rendeva i territori estremamente fertili e ideali per l'agricoltura. Purtroppo le piene o i periodi di secca del fiume portavano talvolta alla perdita di interi raccolti e questo rese necessaria la costruzione di una diga che regolasse queste inondazioni.
La diga più a nord è stata costruita tra il 1898 e il 1912, mentre quella più a sud chiamata la Grande Diga, lunga 3600 m e alta 114, è stata completata nel 1971 e ha portato alla creazione del grande lago Nasser 5.180 km quadrati.
Aswan (Assuan) è raggiungibile tramite automezzo percorrendo la lunga strada che corre sulle sponde del Nilo, in aereo via Luxor oppure mediante una delle numerose motonavi.





Mappa del sito
Mappa del sito