Siete in: home page


Cucina Cretese e Prodotti tipici di Creta


CUCINA CRETESE E PRODOTTI TIPICI DI CRETA

prodotti tipici Ingredienti base della cucina cretese sono: miele, formaggio, verdure e frutta di stagione. Il piatto tradizionale della cucina cretese generalmente è composto da carne, pollo “Koptopoulo” o cotolette di agnello arrostito “Paidakia”. Il pesce fresco è l’alimento più usato nelle taverne sulla costa orientale. Tra i piatti più noti della cucina cretese ci sono: gli “Chtapodi”, polipetti cucinati alla griglia, i “Kalamarakia”, calamari fritti o grigliati e la “Barbuni!', triglia cucinata in diverse maniere. Carne e il pesce sono sempre speziati con salvia e timo. I formaggi tipici di Creta sono il manouri e il anthotyro, di pasta tenera, il graviera, di pasta dura che viene servito con uva da tavola locale, il myzithra, un formaggio bianco e cremoso che spesso sostituisce la feta nella versione cretese della tipica insalata greca. Ovviamente tra gli altri formaggi che sono alla base della cucina cretese, ricordiamo il saganaki, formaggio fritto, servito come antipasto e la feta ricavata dal latte di capra che viene condita con olio di oliva e l'aggiunta di pepe nero e origano. Nelle regioni centrali uno dei piatti più noti della cucina cretese è lo Stifado, costituito da brasato di vitello con cipolle e aromi naturali, in genere servito unitamente alle Dolmades, foglie di vite ripiene di carne macinata e riso. Il pane di Creta si chiama Paximadi ed è una focaccia di grano biscottato. Servito come antipasto, viene gustato con un filo di olio di oliva locale, origano, pomodoro e formaggio.
Tra i dolci che fanno parte della cucina cretese, ricordiamo, il Baklava formato da sfoglie condite con miele e sciroppi vari, il Kataifi pasticcini ripieni di noci e miele, infine il Tyropitakia costituito da pasta fritta ripiena di formaggio. La bevanda più famosa di Creta è il Raki, un distillato di vinacce ad alto contenuto alcolico, prodotto tra ottobre e novembre, somigliante alla grappa, di colore trasparente e gusto fortissimo. Offerto agli ospiti come segno di benvenuto, si serve ghiacciato e si beve come aperitivo. Molto diffuso a creta è l' Ouzo una bevanda a base di anice, spesso allungata con acqua. Ottimi sono anche i vini prodotti sull'isola, il Retsina è il più diffuso, ma esistono anche qualità di rosso, bianco e rosato come il cretese Butàri, fatto di uva di Iràklio. Ovviamente nelle taverne dell’isola numerosi sono i piatti tradizionali greci da poter consumare. Ricordiamo l’insalata greca che comprende pomodori, cipolle, peperoni, cetrioli, feta e olive nere; le verdure ripiene; i mezè che sono stuzzichini con olive, acciughe, melanzane, lo tzatziki, crema di yogurt con cetrioli e aglio; gli yemistà, pomodori e peperoni ripieni di riso e cotti al forno con le patate, ; le dolmades, foglie di vite, anche sostituite spesso con foglie di cavolo, con riso e carne trita; i souvlaki, spiedini di carne d’agnello e di maiale; il pastitsio, carne trita e besciamella al forno; la moussaka costituita da melanzane unite a carne trita, salsa di pomodoro e patate; lo yoghurt con il miele usato come dessert.

Mappa del sito
Mappa del sito