Siete in: home page


Las Ramblas


Las Ramblas

Las Ramblas, (in catalano: La Rambla) sono cinque viali alberati nel centro di Barcellona, che formano un'unica strada lunga un chilometro e trecento metri al margine del Barrio Gotico (Quartiere Gotico) e che collega la centrale Plaça Catalunya con il monumento a Cristoforo Colombo al Port Vell (Porto Vecchio).

Las Ramblas: cuore della città sia di giorno che di notte, è la via più turistica di tutta la città dove si passeggia per ore attraverso incantevoli scenari barcellonesi, in mezzo a negozi caffetterie, ristoranti, bancarelle di fiori, venditori di uccelli, giornalai, statue viventi, suonatori ambulanti, artisti di strada. Il nome deriva dall’arabo ramla cioè sabbia, e designa, una strada ricavata da un corso d'acqua asciutto, interrato o coperto. Originariamente La Rambla era, infatti, un torrente costeggiato da muraglie e conventi, e solo nel XVIII secolo si cominciò a costruire case nei paraggi del mercato della Boqueria e infine si urbanizzò la strada trasformandola nell'area pedonale che oggi tutti conoscono e ammirano.

I cinque viali, frequentatissimi tutto l'anno sia da turisti, sia dagli abitanti del luogo, sono:

Rambla de Canaletes

Barcellona: Las Ramblas
Barcellona: Las Ramblas
Si tratta della prima parte e più corta rambla, che collega Plaça della Catalunya al Porto. Il nome ricorda una fonte oggi scomparsa e sostituita dalla fontana ottocentesca in ghisa, Font de Canaletes, luogo di ritrovo degli abitanti e dei turisti. La fonte di Canaletas è l’equivalete barcellonese della Fontana di Trevi. Una diceria popolare narra che chi beve l' acqua della fontana è destinata a ritornare a Barcellona. Sulla Rambla de Canaletes si trovano molti negozi antichi, soprattutto di musica, e qui nacque nel 1933 la prima "cocteleria" di Barcellona, che fece conoscere a tutti l'Havana e i suoi ottimi cocktail.
Nella stessa strada troverete inoltre, altri negozi antichi, come quelli di musica molto conosciuti nella zona.

Rambla Dels Estudis

Il tratto di rettifilo denominato Rambla dels Estudis (degli studi), è così chiamato per via dell' Estudi General fondato nel 1402 (primo centro universitario di Barcellona). La Rambals è più nota per i Barcellonesi come Rambla dels Ocells a causa della colonia di passeri che nidifica sugli alberi e per le varie bancarelle di venditori di ucellini. Da questa rambla è possibile visitare: il CCCB - Centro di Cultura Contemporanea di Barcellona, situato nell'antica Casa della Carità , che accoglie un' esposizione permanente sulle tematiche di Barcellona in continua evoluzione; il Teatro Poliorama, la Església de Betlem (la chiesa di Betlem), antica chiesetta dei Gesuiti che si incendiò nel 1671; Piazza della Vila di Madrid, in cui potrete visitare una straordinaria necropoli romana, messa a nudo da una bomba lanciata durante la guerra civile spagnola del 1936; e il Palazzo Bagna, conosciuto anche come Palazzo del Marchese de Cornillas. Da 1981 il palazzo accoglie le dipendenze della Conselleria di Cultura della Generalitat di Catalunya.

Rambla de Les Flores

La Rambla de les Flores (dei Fiori), anche conosciuta come Rambla di Sant Josep, poiché qui si trova l'antico convento di San José. Questo luogo, fu sede dal Duecento all'Ottocento dell'unico mercato dei fiori della città. Oggi oltre ai banchetti dei fiori, si trovano numerosi chioschi che espongono libri, giornali e riviste italiani e stranieri. La bellezza di questa strada cambia in ogni stagione, insieme al colore dei fiori.Quì troviamo il Palau de la Virreina eretto tra il 1772 e il 1777 come dimora per Manuel D'Amat, allora viceré del Perù, così chiamato perchè abitato dopo la sua morte dalla moglie. Al lato di questo palazzo c’è un piccolo negozio molto antico: la Casa Beethoven, in cui gli appassionati della musica classica potranno trovare una grande quantità di spartiti.
Barcellona: Las Ramblas
Barcellona: Las Ramblas
Caratteristica principale di questa strada riguarda il Mercato della Boqueria o de Sant Josep, caotico scrigno di cibi, in cui è in vendita di tutto, da montagne di frutta a maiali grufolanti, fino alle aragoste vive. Vicino al mercato troviamo Plaça de La Bloqueria punto centrale della Rambla , dove possiamo ammirare un grande mosaico opera di Joan Mirò.All'altro lato della strada, si trova il Palau Nou della Rambla, edificio di alta tecnologia in cui è stato stabilito un parcheggio automatizzato di undici piante sotterranee. La sua struttura è stata studiata in modo da consentire la visione, attraverso una grandissima apertura nella sua facciata, del campanile della Chiesa di Santa Maria del Pi. Tra le altre costruzioni è da notare la Casa dels Paraigües, in cui si trova un drago, (imitazione del celebre drago cinese) nella sua facciata. Invece il suo interno è oggi occupato dalla sede della banca in stile rigorosamente modernista.

Rambla de Caputxins

La Rambla dels Caputxins ovvero dei Cappuccini per il convento dei Cappuccini ivi presente, è anche nota come Rambla del Centro. Quì troviamo il Gran Teatre del Liceu, Il Palazzo d'Opera di Barcellona, in cui vengono rappresentati opere e balletti. Il teatro, fu inaugurato nel 1848 ma venne distrutto da un incendio nel 1861 per essere ricostruito solo un anno dopo.Nel 1994 un nuovo incendio lo fece crollare per risorgere definitivamente nel 1999.Poco più avanti, c’è la Plaça Reial con la fontana di ferro delle Tre Grazie, elegante piazza a forma rettangolare racchiusa da una quinta di edifici neoclassici, con i lampioni progettati da un Gaudì ancora studente. I due lampioni, hanno delle braccia di diverse altezze che sembrano ricordare i rami degli alberi. Sotto i portici troviamo numerosi ristoranti e locali che continuano a dare negli anni mondanità alla Plaça Reial. Vicina alla Plaça Reial troviamo una delle prima sperimentazioni architettoniche di Gaudì: il Palau Guell. Si trattava in origine di una abitazione privata che da subito luogo di riunione per intellettuali e artisti. Il palazzo realizzato tra il 1885 e il 1889, ha la facciata principale in stile modernista e di pietra bianca, mentre al suo interno troviamo la monumentale scala di marmo illuminata dalla cupola e che conduce alla hall superiore.Al lato sinistro della Rambla inizia la strada della Boqueria, nota per il suo commercio tradizionale e per i negozi tipici, ma anche per il Caffè dell'Opera, uno dei caffè più antichi di Barcellona.

Rambla de Santa Monica

Barcellona: Las Ramblas
Barcellona: Las Ramblas
Rambla Santa Monica è l'ultimo e più ampio tratto della rambla che si apre progressivamente verso il mare sfociando nella Placa del Portal de la Pa. Il nome deriva da un ex convento ora trasformato nel Centre D'art santa Monica ( dove si tengono esposizioni temporanee). Questa ultima rambla fu in realtà il primo luogo di Barcellona ad essere adibito a luogo di passeggio. Bellissime anche quì le facciate di numerosi edifici che si affacciano nella rambla in stile neoclassico, tra le quali il Palau Marc de Reus ( 1176) sede della Conselleria di Cultura della Generalitat di Catalunya, e l' edificio del XIX secolo ora adibito a Museu de Cera, la Casa del fotografo Napoleón, il, la Fonderia di Cannoni, l'antico edificio di Credito e Docks, palazzo di marmo in cui potrete vedere, insieme alle sue statue classiche, le due figure moderne di Superman e dell'Androide di Guerre stellari che annunciano la vicinanza nella zona del Museo delle Cera. Il MACBA, Museo d'Arte Contemporanea, dove sono esposte opere appartenenti all' Informalismo, al concettualismo catalano e al neoespressionismo, insieme alla pittura e alla scultura degli anni '70.

Fermate della Metropolitana su Las Ramblas di Barcellona

Las Ramblas è servita da tre fermate della Metropolitana lungo la sua estensione, il chè la rende un superbo punto di trasporto per vedere il resto della città.
Nella parte più a sud di Las Rambla, vicino al memoriale di Cristoforo Colombo, c'è la fermata della Metropolitana "Drassanes". (Linea Verde, L3),.
A metà strada lungo Las Ramblas di Barcellona, appena fuori dal Teatro Liceu, c'è la fermata della Metropolitana di Liceu. (Linea Verde, L3)
Nella parte più a nord della Ramblas di Barcellona c'è la fermata della metropolitana di Catalunya servita dalla Metropolitana sia della (Linea Verde, L3) sia della (Linea Rossa, L1).



Mappa del sito
Mappa del sito