Siete in: home page


Spiagge Mauritius


Mauritius, è un’isola lussureggiante, contornata da spiagge color madreperla, incastonata in un mare turchese, e ricoperta da una lussureggiante vegetazione fatta di bouganville, ibiscus, alberi di casuarina, eucalipti e piante di frutti tropicali. Famosa per lo splendido oceano, per le lagune e i tramonti tinti di rosa, l'isola di Mauritius sa offrire in realtà anche splendidi spettacoli naturali e architettonici lontano dal candore delle spiagge. Foreste, parchi naturali, riserve, piccoli centri e antiche residenze meritano un'attenta visita per un viaggio a cavallo tra la storia coloniale e una natura incontaminata. Possiamo dividere l’isola di Mauritius in:

COSTA NORD DI MAURITIUS
La costa nord occidentale dell'isola rappresenta il cuore turistico dell’isola con i suoi casinò e i suoi locali. Si caratterizza per la bellezza delle spiagge bianche poco ventilate, circondate e protette dalla barriera corallina. Le spiagge più belle della costa nord, sono: Trou aux Biches, Mont Choisy, Grand Baie e Pereybere. Inoltre, rta le tante bellezze del nord, troviamo i bellissimi giardini di Pamplemousses, famosi in tutto l'Oceano Indiano meta di vivo interesse per botanici e turisti.

COSTA SUD DI MAURITIUS
La zona sud dell'isola è caratterizzata dalle coltivazioni di canna da zucchero e dalle enormi piantagioni.
La barriera corallina in questo punto si assottiglia e quindi la costa è più frastagliata che al nord, donandole un aspetto più aspro e selvaggio. Sulla costa sud di Mauritius trovate spiagge di rara bellezza, come Blue Bay e Souillac.

COSTA ORIENTALE DI MAURITIUS
La costa orientale di Mauritius racchiude alcuni dei lidi più suggestivi della grande isola dell’Oceano Indiano, con una barriera corallina che forma lagune dai colori spettacolari su cui si affacciano gli splendidi hotel e resort per cui questa costa va famosa. A sud est dell’isola si trova la cittadina di Mahebourg dove visitare il Museo Navale che ospita la famosa campana della fregata Saint Géran. Trou d’Eau Douce, piccolo villaggio fondato dagli olandesi, da dove in pochi minuti di barca si può raggiungere l’Isola dei Cervi (Ile aux Cerfs). Mentre a nord di Trou d’Eau Douce troviamo una delle spiagge più belle dell’isola, fatta di sabbia bianca e immacolata: è questa la zona di Belle Mare.

COSTA OCCIDENTALE DI MAURITIUS
La costa occidentale di Mauritius è la meno sviluppata turisticamente, ma non per questo meno affascinante. La presenza quasi costante di vento garantisce uscite di sicuro divertimento agli amanti di windsurf e vela. Il territorio è attraversato da numerosi fiumi, come la Grande Rivière Noire, e i dislivelli morfologici creano dei salti d'acqua imponenti, come le bellissime cascate di Tamarin. Anche il mercato centrale di Port Louis merita una visita per le coloratissime bancarelle che offrono un'atmosfera allegra e una gran varietà di prodotti: dai souvenir a frutta, verdura, carne e pesce.

ENTROTERRA DI MAURITIUS
La regione centrale è caratterizzata dai rilievi montuosi di Moka e della Chaîne de Grand Port. Il territorio è attraversato da laghi, numerosi fiumi, come la Grande Rivière Noire, e i dislivelli morfologici creano dei salti d'acqua imponenti, come la cascata di Charamel. Da vedere anche il lago sacro per gli hindu, Grand Bassin: luogo suggestivo e meta di pellegrinaggi, o la graziosa città di Curepipe o le terre colorate di Charamel.



Per maggiori dettagli sulle spiagge, le località turistiche di maggiore interesse dell'isola di Mauritius clicca sulla mappa o sui link di sotto riportati.



| Baie de Tombeau | Bel Ombre | Belle Mare | Blue Bay |

| Cap Malheureux | Charamel | Curepipe | Flin en Flac |

| Grand Baie | Grand Bassin | Isola dei Cervi | Mahebourg |

| Moka | Mont Choisy | Pamplemousses | Pereybere |

| Pointe aux Canonniers | Port Louis | Souillac | Tamarin |

| Trou aux Biches | Trou aux Cerfs | Trou d' Eau Douce |





Mappa del sito
Mappa del sito