Siete in: home page


Trasporti Kenya


Trasporti Kenya

In Kenya ci sono un gran numero di linee aeree che collegano Nairobi con Mombasa, Kisumu, Nanyuki, Malindi, Lamu, parchi e riserve nazionali come quello di Parco Nazionale di Amboseli e Riserva Nazionale Masai Mara. Molti voli sono quasi sempre completi, anche perché gli spostamenti in aereo, sia all'interno del Kenya sia per i paesi confinanti, sono un modo relativamente sicuro ed economico per coprire lunghe distanze.

Molto utilizzati sono i treni (Kenya Railways Corp., tel. 20-221211; www.eastafricashuttles.com/train), sicuri e puntuali, anche se le condizioni delle carrozze, binari e altre infrastrutture lasciano piuttosto a desiderare. Una linea passeggeri collega Mombasa a Nairobi e continua per Malaba, al confine con l'Uganda.

Il Kenya possiede un regolare servizio di autobus (Kenya Bus Services). Gli autobus, ‘matatu’, di solito sono minibus, non offrono il servizio notturno, ma i prezzi sono veramente modici.
Ci sono anche i taxi collettivi e privati che sono abbastanza economici ed efficienti. Per questi ultimi, la contrattazione è d'obbligo prima di salire essendo totalmente sprovvisti di tassametro.

La metropolitana è assente, così come i filobus sono inesistenti in tutta l'Africa.
Una delle esperienze più belle e indimenticabili, riservate agli amanti del mare, è una crociera in dhow lungo le coste keniote dell'Africa orientale. Alcuni tra i più popolari e dispendiosi viaggi in mare partono da Nyali, di fronte all'isola Mombasa .




Mappa del sito
Mappa del sito