Siete in: home page


Riserva Nazionale Masai Mara Kenya


Riserva Nazionale Masai Mara (Masai Mara National Reserve )

La Riserva Nazionale Masai Mara (Masai Mara National Reserve), è una grande riserva naturale situata nella parte sud-occidentale del Kenya, a 1650 metri d’altitudine, nella pianura di Serengeti. La riserva, si estende su una superficie di 320 kmq ed è confinante con il Parco del Serengeti in Tanzania, con il quale forma un unico ecosistema. Il nome della riserva, deriva dal nome della tribù dei Masai, fieri guerrieri che abitano varie zone nella pianura di Serengeti e che oggi vivono per lo più di pastorizia in piccoli villaggi, e dal fiume Mara che, insieme al Talek, attraversano l’intera zona.
Punto principale di ingresso alla Riserva Masai Mara è la cittadina di Narok, distante 150 km a ovest di Nairobi.
Il Masai Mara comprende 1510 km di savana erbosa popolata da un fauna che si concentra soprattutto nella parte occidentale della riserva, nella zona paludosa intorno allo spettacolare Esoit Oloololo Escarpment. Questa zona impraticabile da girare soprattutto dopo le piogge, è la meno frequentata dai turisti, che si concentrano nella zona orientale.
Kenya: Masai Mara
Kenya: Masai Mara
L'icona più nota del Masai Mara è il leone, di cui si trovano grandi branchi, ma da vedere ci sono ghepardi, leopardi, elefanti, bufali, zebre, ippopotami, giraffe, facoceri, iene e antilopi tra cui la gazzella di Thomson, e la gazzella del Grant, ma anche l’impala.
Il Masai Mara National Reserve è noto soprattutto per la celebre migrazione di gnu e zebre che ha luogo in ottobre e in aprile. Essi migrano dal Serengeti al Masai Mara in autunno e viceversa in primavera.
All'interno del parco non mancano strutture ricettive, dai confortevoli lodge (veri e propri alberghi immersi nella savana) ai campi tendati. Nel parco lavorano numerose unità anti-bracconaggio che pattugliano le zone non frequentate dai turisti.





Mappa del sito
Mappa del sito