Siete in: home page


Isola di Pasman


L’isola di Pasman (60 km2) è collegata con l'isola di Ugljan attraverso il canale di Zdrelac, ed è raggiungibile attraverso la linea di traghetti Biograd na moruTkon.
L'isola, è ricca di spiaggie ghiaiose, con una natura bellissima circondata dal mare bello e pulito.
La presenza di città illiriche, i resti di un'architettura romana, scavi archeologici e mosaici, sono testimonmianza di un trascorso sull'isola fin dall'antichità.
Da vedere sull'isola di Pasman ci sono:
- il Monastero benedittino di San Kuzma e Damjan del XII sec. situato sulla collina di Cokovac. Rifatto nella seconda metà del XV sec. in stile gotico, divenne centro di diffusione della scrittura glagotica.
- il convento di S. Doimo, situato a Kraj, fu costruito in riva al mare e difeso da un quadrato di mura.
Ggli abitanti dell’isola, erano soprattutto contadini, come confermano i villaggi e le case sparse, tutte accompagnate da un piccolo orto.
Centro principale dell’isola è Pasman con circa 4000 abitanti. A sud di questo, vi è il villaggio di Tkon, con una manciata di case raccolte attorno al piccolo porto.
Senza dimenticare altri centri come: Ugrinic, Kraj, Mali Pašman, Barotul, Mrljane, Nevidjane, Dobropoljana, Banj e Zdrelac.



Mappa del sito
Mappa del sito