Siete in: home page


Isola di Dugi Otok


L'isola di Dugi Otok č la piů grande dell'Arcipelago Zaratino (124 km2).
Il suo nome, che vuol dire “Isola Lunga”, si deve alla conformazione estremamente allungata e stretta: 52 km di lunghezza e max 5 km di larghezza.
L'isola, č attraversata da un'unica strada asfaltata che la percorre in tutta la sua lunghezza da nord a sud.
Dugi Otok č circondata da decine di isole: a nord dall'isola di Molat, scendendo sul versante che si affaccia sulla terraferma abbiamo le isole di Žvernan, Sestrunj, Ugljan, Iz, Rava e Lavdara, mentre a sud ci sono le isole isole Kornati.
La maggior parte del territorio č coperto da un' intensa vegetazione mediterranea, con boschi di pini marini e di ulivi.
La costa occidentale si presenta alta e desertica, mentre quella orientale č ricca di insenature e spiagge; su questa costa si dispongono gli abitati, dove vivono pescatori e contadini, circa 3000 residenti concentrati in dieci paesi.
Dugi Otok č una delle isole meno turistiche della Croazia e proprio per questo offre paesaggi incantevoli e natura incontaminata, ma soprattutto č meta ideale per chi preferisce trascorrere le proprie vacanze navigando con la barca ogni giorno in un posto diverso, alla ricerca di angoli incantevoli, o di una spiaggia isolata.
Simile ad un fiordo, nella parte sud dell'isola si estende la profonda baia di Telascica (8 km), che č chiusa da una parte da una parete di roccia che scende a strapiombo sul mare, dall’altra da una folta pineta, sede di un parco naturale, in cui vivono i mufloni.
Inoltre, il parco accoglie anche un lago di acqua salata, Mir, un bacino lungo circa 2 km conosciuto per le sue qualitŕ terapeutiche.
Tutti i villaggi sono posti sulla parte che si affaccia verso l'entroterra.
Principale centro č Sali, capoluogo dell’isola, che trae il suo nome dalla presenza nei suoi paraggi di antiche saline. Con un piccolo porto, č un centro peschereccio che conserva case gotico-.rinascimentali e una chiesa del XV sec.

Isola di Dugi Otok
Croazia: Isola di Dugi Otok
Altri centri dell’isola sono:
  • Božava: circondata da pinete, si affaccia su un golfo riparato dove sono all'ancora pescherecci e imbarcazioni da diporto.
  • Brbinj: immersa tra folti uliveti, il paese si estende tra le baie di Jaz e Lucina. Sul versante opposto c'č la baia di Brbišcica circondata da alte scogliere sulle quali si aprono numerose grotte.
  • Dragove: situata nella sezione nord-orientale, vanta una spiaggia di sabbia, Veli žal di fronte l'isolotto di Mežanj.
  • Luka: stretta tra il monte Vela Straža, che con i suoi 338 m. č la cima piů alta dell'isola, e la  baia di Boka, Luka č nota per i fanghi naturali dagli effetti terapeutici
  • Savar: č un villaggio nei cui pressi sta la grotta di Strašna pec e le cave di pietra
  • Veli Rat (Punte Bianche)  č situata nella baia di Cuna che si apre nell'estremitŕ settentrionale dell'isola. Nei suoi pressi c’č una splendida spiaggia di sassi con un relitto di una nave poco a largo e proprio sulla  Punta Bianca della baia di Cuna c’č Veli Rat, il piů alto faro dell'Adriatico con i suoi 42m di altezza. Al suo interno ospita due appartamenti nei quali č possibile soggiornare sia nei mesi estivi che in quelli invernali
  • Verunic: nei suoi paraggi si trova Saharun, una spiaggia di sabbia bianca circondata da pinete e considerata la piů bella di Dugi Otok. Le acque della vicina baia Pantera si prestano alla pratica dello snorkeling grazie alla presenza di relitti sommersi.
L’isola di Dugi Otok č raggiungibile attraverso traghetti giornalieri che collegano Zara a Brbinj; oppure attraveso catamarani della Jadrolinija che partono da Zara e raggiungono Sali e Zaglav, oppure il catamarano della Miatours collega Zara con Božava.



Mappa del sito
Mappa del sito