Siete in: home page


Visitare Barcellona


Considerata dagli addetti ai lavori la città più bella e romantica del mondo, Barcellona è famosa per le opere architettoniche di tanti personaggi famosi. Tutto è arte, ed ogni angolo nasconde per il turista uno splendido ed indimenticabile scenario.
I nomi da ricordare sono principalmente 3:
- Antonio Gaudì, eccentrico e geniale architetto: imperdibili sono le visite alla Sagrada Familia, edificio simbolo della città, che raccoglie le spoglie dell'artista, alla Pedrera (Casa Milà), Casa Batlló, Parc Guell, progetto incompiuto di una città giardino dalle architetture liberty e sinuose;
- Joan Mirò, “figlio legittimo” della capitale catalana, di cui si visitano il Parco Joan Mirò e la Fondazione Joan Mirò;
- Pablo Picasso, andaluso di Malaga, le cui opere giovanili sono esposte in un bel museo.

Come già è stato detto Barcellona è una metropoli con tante bellezze artistiche e per visitare Barcellona, si può cominciare con la visita della Città Vecchia (Ciutat Vella), suggestiva zona occupata dal Barrio Gotico, quartiere gotico ricco di attrazioni.
Simbolo del quartiere è la sua Cattedrale, edificio trecentesco in stile gotico terminato solo nel XIX.
Nel vicino Barrio de La Ribera si possono visitare la Chiesa di Santa Maria del Mar, in gotico catalano, e il Palazzo della Musica Catalana.
Rimanendo nei dintorni del Barrio Gotico, la visita di Barcellona si sposta sulla Ramblas, cinque viali alberati che formano un'unica strada di oltre un chilometro. Cuore della città sia di giorno che di notte, nelle Ramblas troviamo un miscuglio di cultura così detta ”nobile”, tra hotel tradizionali innestati in una rete di negozi di lusso, e cultura “povera” degli artisti da strada che vivono di arte ed elemosina.
Dopo aver percorso tutta la Rambla, si arriva a Port Vell. Nella zona del porto meritano una visita la pittoresca Barceloneta, vecchio quartiere dei pescatori, e il Port Olympic zona riqualificata in occasione delle Olimpiadi del 1992 con il recupero della spiaggia e la nascita di alberghi, bar e ristoranti.
Un discorso a parte merita l’Eixample, area designata nel 1854 a contenere l’espansione (in catalano “eixample”) della città oltre le demolite mura medievali; nella zona, edificata con strade a maglie regolari, si sono scatenati gli architetti modernisti regalando alla città opere incredibili.
Barcellona offre ai turisti bei parchi adatti al relax dei grandi ed ai giochi dei più piccoli, come il Parc de la Ciutadella, che si estende per 30 ettari a ridosso della Stazione di França e comprende un lago navigabile, musei ed uno zoo, oppure il Parc Joan Mirò che dedica un livello alla natura e l’altro all’artista catalano, mentre luogo particolarmente caro ai barcellonesi è la collina del Montjuic, con importanti musei e fondazioni e dove di notte si svolgono suggestivi spettacoli d'acqua e colori della Fontana Magica.

Barcellona è conosciuta principalmente per la sua straordinaria città pregna di architettura ed arte, ma non dimentichiamo che la città ospita 4 km di spiagge cittadine, dotate di ogni comodità. Tra le più famose ricordiamo la spiaggia di Sant Sebastià o la spiaggia di Barceloneta.



Per maggiori dettagli sui luoghi di maggiore interesse di Barcellona clicca sulla mappa o sui link di sotto riportati.

| Barceloneta | Barrio Gotico | Casa Batllò | Casa Milà La Pedrera |

| Castello di Montjuic | Cattedrale de la Santa Creu | CCCB | Eixample |

| El Born - La Ribera | El Raval | Fondazione Joan Mirò | La Sagrada Familia |

| Las Ramblas | MACBA | MNAC | Montjuic |

| Museo d’Història de la Ciutat | Museo Picasso | Palazzo della Musica Catalana | Parc de la Ciutadella |

| Parc del Tibidabo | Parc Guell | Parc Montjuic | Port Olympic |

| Port Vell | Santa Maria del Mar | Santa Maria del Pi |





Mappa del sito
Mappa del sito