Siete in: home page


Come muoversi a Barcellona


COME MUOVERSI A BARCELLONA

Una volta arrivati a Barcellona, il modo migliore per muoversi in città sono i mezzi pubblici. Anche se ci arrivate in auto, conviene parcheggiare in uno dei parcheggi pubblici e poi muoversi con la metropolitana, gli autobus, i taxi, a piedi o in bicicletta.
Il modo più economico per utilizzare il sistema di trasporti di Barcellona, è quello di acquistare uno dei vari biglietti cumulativi per tutti i mezzi pubblici (T10 o Barcellona Card), che hanno una durata variabile, dalla singola giornata ai 5 giorni.
Questi tagliandi consentono di utilizzare per un numero illimitato di volte la metropolitana, gli autobus, la rete ferroviaria urbana, e i tram.
I biglietti si acquistano nelle biglietterie della metropolitana, negli uffici al pubblico della TMB (società degli autobus) e negli uffici d’informazione turistica della città.
La Barcelona Card consente di avere anche sconti sul biglietto di entrata delle attrazioni, nei negozi, ristoranti e negozi di souvenir.

Muoversi a Barcellona in metropolitana
La metropolitana è il mezzo più comodo per attraversare velocemente Barcellona e spostarsi in maniera semplice da un’attrazione turistica all’altra. Barcellona dispone di sei linee di Metro numerate e colorate diversamente (L1, L2, L3, L4, L5, L11), che interconnesse, coprono un totale di 86,6 chilometri attraverso 123 stazioni.
E’ possibile utilizzare la metropolitana di Barcellona tutti i giorni:
- dalle 5 del mattino alle 24 dal lunedì al giovedì e la domenica,
- dalle 5 del mattino alle 2 di notte il venerdì,
- orario continuato il sabato e il 1/1, 24/6, 15/8 e 24/9.

La metropolitana di Barcellona è integrata da una fitta rete urbana di ferrovie gestite dalla Ferrocarrils de la Generalitat de Catalunya (FGC): linee L6, L7, L8. Ioltre, la linea della metro si collega anche a quella di altri mezzi di trasporto: questo accade per le colline di Montjuic e per il Parc del Tibidabo, entrambe raggiungibili con la funicolare.

Per maggiori informazioni visita il sito ufficiale della Metropolitana di Barcellona al seguente link: www.tmb.es
Per orientarvi nella fitta rete della metropolitana barcellonese, di seguito la mappa della metropolitana di Barcellona.

Metropolitana Barcellona
Metropolitana di Barcellona


Muoversi a Barcellona in autobus
La rete di autobus a Barcellona è piuttosto estesa, anche se quelli notturni operano su tratte limitate.
Gli autobus di Barcellona si distinguono per colori e numeri diversi (ad esempio la linea rossa percorre il centro della città).
Sono circa 800 gli autobus che percorrono le strade di Barcellona, e circolano tutti i giorni dalle 6 alle 23. Dalle 23 in poi, entrano in funzione le linee di autobus notturni (nitbùs) fino alle 5 del mattino.
Le linee più interessanti sono la numero 6 che percorre la Diagonal fino al Poble Nou, all’altezza della spiaggia.
L’autobus 24 segue la linea del Passeig de Gràcia e passa proprio davanti a Casa Batlló, Casa Milà (La Pedrera) e il Palau Robert.
Con ilnumero 14 si va dalla Villa Olímpica fino al Barrio de la Bonanova.
Il 40 finisce al Port Vell e il 41, percorre tutta la Avenida Diagonal fino a Plaza Francesc Macià.

Per orari e percorsi invece far sempre riferimento al sito ufficiale dell'Azienda di Trasporti Locali di Barcellona.

Bus turistici
Per scoprire i posti più interessanti della città invece, si può usare il Barcelona Bus Turístic che si muove lungo tre linee:
• la linea rossa (linea nord) che passa per Plaza de Catalunya, Passeig de Gràcia, la Sagrada Familia, il Parc Guell, il Monastero de Pedralbes, il Museo del Fútbol Club Barcelona;
• la linea azzurra (linea sud), parte dal Passeig de Gràcia e porta all'Anello Olimpico e alla collina del Montjuic, la zona di Port Vell, Port Olympic, Parc de la Ciutadella e il Barrio Gotico;
• la linea verde (linea lungo la costa), passa per il Port Olympic, il Poblenou e il Forum.

Si può salire e scendere dall'autobus quanto si vuole in ciascuna delle 42 fermate. Con l'acquisto del biglietto si riceve anche una guida informativa su ognuna delle fermate, ed un carnet di sconti utilizzabile nei principali posti da visitare.
L’autobus turistico funziona tutto l’anno eccetto il 25 di Dicembre ed il 1 di Gennaio e passa al massimo ogni 25 minuti in bassa stagione e ogni 5 minuti in estate. I primi autobus turistici partono tra le 9 e le 9:30 della mattina.
A Barcellona esistono anche altri due autobus speciali: il primo è il Bus dello Shopping (per informazioni e costi visita il sito: www.emt-amb.com) che percorre tutto il giorno i 5Km della linea di negozi di Barcellona, il secondo è il TibiBus, che collega il centro di Barcellona al Parc del Tibidabo.

Muoversi a Barcellona in taxi
I taxi di Barcellona sono di colore nero con le porte gialle ed espongono una luce verde se sono liberi. Sono molto efficienti e rispetto all’Italia i taxi di Barcellona sono più economici, anche se ovviamente le tariffe risultano più care rispetto ai mezzi pubblici. Ci sono circa 8.000 taxi in tutta la città; le fermate si trovano soprattutto nei pressi degli hotel e nei luoghi più turistici.
Si possono aspettare allo stazionamento (prendendo il taxi che sta in testa alla fila di quelli fermi) o fermarli per la strada. Comunque restano sempre uno dei mezzi più pratici e comodi per muoversi a Barcellona evitando la folla specialmente nei mesi estivi.

Per prenotare un taxi:
Tel: (0034) 93 225 0000, Tel: (0034) 93 433 1020
Tel: (0034) 93 357 7755, Tel: (0034) 93 300 2314
Tel: (0034) 93 300 1100,  Tel: (0034) 93 303 3033
Tel: (0034) 93 284 8888, Tel: (0034) 93 330 0300
Tel: (0034) 93 339 9262

Muoversi a Barcellona a piedi
Barcellona si gira facilmente e comodamente a piedi. Il paseo, come lo chiamano gli Spagnoli, resta sempre il modo più economico per visitare Barcellona. Anche se le distanze sono molto grandi, si possono fare delle bellissime passeggiate soprattutto nella città vecchia e Passeig de Gràcia, dove soltanto camminando si possono ammirare le meraviglie architettoniche, e il lungomare, dal Port Vell al Port Olympic.

Muoversi a Barcellona in bicicletta
Barcellona è ricca di piste ciclabili, ve ne sono circa 70 che si snodano tra il Barrio Gotico, Port Vell o il Parc de la Ciutadella. Le bicclettei si possono noleggiare presso il CicloBus Barcellona, sito in Plaza de Catalunya e al Mirador de Colom alla fine della Rambla, per una o più ore, mezza giornata, uno o più giorni, si possono prendere in un posto e lasciare in un altro.
Mappe con itinerari a due ruote sono disponibili presso gli uffici del turismo o nei principali noleggi di biciclette.

Muoversi a Barcellona in auto
Anche se i mezzi pubblici sono i più comodi è possibile visitare Barcellona anche in auto, noleggiando l'auto, presso tantissime società di autonoleggio. Sicuramente è più conveniente noleggiare l’ auto prima di arrivare a Barcellona. Muoversi a Barcellona in auto non è difficile, soprattutto se ci si arriva preparati almeno un po’ su com’è fatta la struttura urbanistica della città.
L'Eixample è costituita da strade tutte uguali che salgono, scendono e si incrociano.
Tutte le strade più importanti arrivano a Plaza de Catalunya: Las Ramblas, il Passeig De Gracia e la Gran Via.
Parallela alla Gran Via corre la Diagonal; le due strade larghissime si incrociano poco più avanti in Piazza delle Glorie Catalane.
Insomma per orientarsi a Barcellona, basta munirsi di una cartina.
I barcellonesi di solito sono un po’ indisciplinati, se entrate nella Barceloneta vi sembrerà di stare a Napoli.
Nelle zone abitate il limite di velocità è di 50km/h, sulle strade principali il limite è di 100Km/h, sulle statali ed autostrade 120Km/h.



Muoversi a Barcellona in treno
Barcellona è dotata anche di servizio su rotaia gestita dalle Ferrovie della Generalitat della Catalunya (FGC).
Delle tre linee a disposizione, due si estendono verso la periferia di Barcellona e verso molte città dell'hinterland, la terza si estende al centro di Barcellona con fermate a Sants, Plaza de Catalunya, Passeig de Gràcia.
Gli orari sono: dalla domenica al giovedì dalle 5 alle 23 o 23:30; il venerdì e sabato dalle 5 alle 2.
Per maggiori informazioni visita il sito: www.fgc.es

Muoversi a Barcellona in Las Golondrinas
Un modo curioso per conoscere la costa barcellonese è quella di servirsi delle Golondrine, una tipica imbarcazione turistica che effettua un giro lungo la costa.
Esistono due tipi di golondrine, quelle vecchio stile e quelle simili agli aliscafi.
Le due linee partono entrambe all'altezza del monumento a Colon (linea 3 della metropolitana), e si muovono una sulla sinistra e l'altra sulla destra della costa di Barcellona.
La linea gialla va verso Barceloneta, le spiagge e il Port Olympic, per arrivare al Porto Forum.
La linea rossa con la golondrina tipica va verso il Molo di Ponente e la stazione marittima internazionale sotto il Montjuic, superando il ponte Puerta de Europa.

Per informazioni visita il sito: lasgolondrinas.com


Mappa del sito
Mappa del sito