Siete in: home page


Come arrivare a Barcellona


COME ARRIVARE A BARCELLONA

Arrivare in Aereo
Il modo più comodo e veloce per arrivare a Barcellona dall'Italia è sicuramente l'aereo. Barcellona dispone di un grande aeroporto internazionale che si trova a circa 15 km dal centro, nella zona di El Prat de Llobregat. Lo scalo gestisce rotte per le principali destinazioni sia europee che mondiali.
Le linee aeree più importanti sono 3: Iberia, Air Europa e Spanair ed effettuano voli sia interni, che tra Italia-Spagna partendo da tutti i principali aeroporti italiani.
I passeggeri possono raggiungere il centro di Barcellona con treni locali della RENFE la cui satzione è raggiungibile cinque minuti a piedi lungo un cavalcavia tra i terminal A e B; le fermate principali comprendono Estaciò Sants, Placa de Catalunya (sulle Ramblas), Arc de Triomf e El Clot-Arago, dove ci sono coincidenze con la metropolitana. I treni partono ogni mezz'ora, restando in servizio dalle 6:13 alle 22:41 .( le partenze da Estaciò Sants verso l'aereoporto sono in servizio dalle 5:43 alle22:13; da Placa de Catalunya partono con cinque minuti d'anticipo).



Un'alternativa per i turisti di raggiungere il centro di Barcellona è mediante l'utilizzo degli aerobus.
  • L'Aerobús (A1) collega l'aeroporto con Plaza de Catalunya in circa mezz'ora. Le fermate sono collocate fuori dei terminal A, B e C.
  • Directbus collega l'aeroporto con la Estación de Sants. La fermata è al terminal B, davanti al mural di Joan Miró. Questi autobus partono dall'aeroporto quotidianamente ai seguenti orari: 7.45, 10.45, 12.45, 15.15, 17.45, 19.45 e 22.45.
  • La Línea 46 collega l'aeroporto con Plaza de España. Le fermate sono posizionate fuori dai terminal A, B e C. Dall'aeroporto il servizio è attivo ogni giorno dalle 5:30 a mezzanotte, ogni mezz'ora.
  • La linea N17 è la linea notturna che collega l'aeroporto con Plaza de Catalunya. Le fermate si trovano all'uscita dei terminal A, B e C. Dall'aeroporto ci sono corse alle 22.05, 23.05, 0.05, 1.05, 2.05, 3.05, 4.05 e 5.05; da Plaza de Catalunya alle 23.00, 0.00, 1.00, 2.00, 3.00, 4.00 e 5.00.
Un altro mezzo per raggiungere il centro sono sono i taxi gialli e neri. Il costo è di circa 20-25 euro per 20-30 minuti di strada.
Inoltre si può sempre noleggiare un auto e prendere la statale C-31 che collega direttamente l'aereoporto con il centro della città. Le uscite consigliate sono la Ronda Litoral, la Ronda de Dalt, la Gran Via e l’Avinguda Diagonal. Le agenzie di noleggio auto presso l'aeroporto di Barcellona sono tutte alTerminal B ed è bene ricordarsi che è molto più conveniente prenotare su internet in anticipo che noleggiarla una volta sul posto.


Un altro aereoporto è quello di Girona , che si trova in Costa Brava, distante 103km dal centro della città, a poca distanza dal confine con la Francia. L’aeroporto internazionale di Girona, è scalo per numerose compagnie low-cost europe, tra cui la Ryan Air.
Per arrivare a Barcellona ci sono due linee di autobus, Sagalés , una che parte dall'aereoporto e una dal centro di Girona e che portano entrambe allo stazionamento degli autobus di Barcellona nord "Barcelona Estaciò Nord", stazione che dista 5 minuti a piedi dalla fermata della Metropolitana Arc de Triomf (linea rossa, L1).
Il transfer da Girona a Barcellona dura circa 1 ora e 20 minuti.

Arrivare in treno
La rete ferroviaria che si snoda attraverso la Catalogna è gestita dalla RENFE. Treni nazionali e internazionali arrivano e partono dalla Estacio de França, che è anche punto di arrivo e partenza per i treni veloci (TALGO) che collegano le più importanti città europee. Altre stazioni di riferimento per i collegamenti su rotaia con l’Europa sono Passeig de Gràcia e Estaciò Sants.
Un modo alternativo per raggiungere Barcellona dall'Italia è il TrenoHotel "Salvador Dalí" in partenza da Milano e Torino e sono circa 13 le ore di viaggio.

Arrivare in auto
Barcellona è collegata al resto della Spagna e dell'Europa tramite una buona rete di autostrade(autopistes). Per arrivare a Barcellona dall’Italia si attraversano molti luoghi affascinanti dell’Italia, Francia e Spagna.
Dall’Italia, l'ingresso in Francia avviene con l'Autostrada dei Fiori (A12) che attraversa in modo panoramico la riviera ligure. Una volta oltrepassato il confine con la Francia, i 700 km dell'autostrada E80 vi porteranno direttamente in Spagna. Entrati in Spagna bisogna percorrere altri 150 km per arrivare a Barcellona tramite l’autostrada E15 (A7). In prossimità della città, seguite le indicazioni per la Ronda del Litoral. Da qui ci sono tutte le uscite per il centro cittadino. Chi giunge a Barcellona dalla zona settentrionale dell’Europa può percorrere la A2 che unisce la città a Madrid ed alle Province Basche.
Barcellona dista circa 979 km da Milano; 1360 da Roma; 1560 da Napoli; 2263 da Palermo.

Arrivare in nave
Il porto di Barcellona è tra i maggiori d’Europa per flusso turistico. Si può far tappa a Barcellona, per poi proseguire il viaggio per altre destinazioni attraverso le numerose compagnie di crociera. Tutte le grandi compagnie di navigazione hanno Barcellona come meta fissa delle loro crociere nel Mediterraneo. Si tratta di un modo nuovo e interessante per chi vuole conoscere la capitale catalana in modo veloce.
Ma il porto catalano fornisce collegamenti regolari con l’Italia (Genova e Civitavecchia) e le Baleari (Ibiza e Maiorca). Ci si può imbarcare a Genova e raggiungere Barcellona con le linee Grandi Navi Veloci della Grimaldi. Oppure ci si imbarca a Civitavecchia per Barcellona. La traversata dura circa 18-20 ore. E’ possibile anche imbarcare l’auto.

Arrivare in pullman
Il pullman è l'alternativa migliore per raggiungere Barcellona se si ha a disposizione un budget limitato. Le due stazioni principali per pullman a lunga percorrenza sono Estacio del Nord e Estacio de Sants. La compagnia Eurolines collega Barcellona con le seguenti città italiane: Napoli, Roma, Firenze, Bologna, Padova, Venezia, Mestre Udine, Torino, Novara, Milano, Brescia, Verona, Trento e Bolzano. Il viaggio dura circa 16 ore. Tale compagnia collega Barcellona anche a Parigi, Londra e Praga.



Mappa del sito
Mappa del sito